I Migliori Vaporizzatori per Stirare gli Abiti

Se siete stufi di utilizzare un ferro da stiro per rendere i vostri abiti e tessuti perfettamente stirati potete utilizzare un vaporizzatore o ferro da stiro verticale. Si tratta di un macchinario semplice, di tipo professionale, ma allo stesso tempo dal costo contenuto. Probabilmente li avete visti già nelle lavanderie o nelle tintorie, ma possono essere utilizzati anche in casa. Sul mercato ci sono tantissimi modelli, con prezzi che variano da 90 a 200 euro circa. Oggi vi presenteremo quelli migliori con le caratteristiche di ognuno.

I vaporizzatori per tessuti presentano anche un'importante funzione, quella di riuscire a stirare parti non raggiungibili o non trattabili dal ferro da stiro comune, ade esempio balze e volant. Prendiamo ad esempio una giacca che deve essere lavata al secco per via del tessuto. Potrà essere stirata solo con il vaporizzatore, altrimenti la rovineremo o produrremo su di essa quel brutto effetto lucido .

Il vaporizzatore inoltre può essere utilizzato da subito, non dobbiamo aspettare che si scaldi, è subito operativo. Produce un getto di vapore denso, in grado di appianare qualsiasi piega, anche quelle piú ostili.

Come si stira a vapore

Lo scopo della funzione vapore è produrre continuamente vapore quando il ferro è acceso. Il vapore è la chiave della stiratura perché aiuta a eliminare rapidamente le pieghe . Il vapore permea le fibre del tessuto e il calore del ferro le fa rimanere in posizione. 

Nel caso dei vaporizzatori per abiti o ferri da stiro verticale, il vapore può essere utilizzato per stirare tende o per chi vuole fare in fretta e non ha voglia di tirare fuori l'asse da stiro.

Con il solo utilizzo del vapore è possibile vaporizzare e purificare quasi tutti i tipi di tessuto: cotone, viscosa e poliestere, oltre ai materiali più delicati, come pizzo, microfibra, cashmere o seta.

Anche i materiali naturali come la seta, l'angora e la lana o i materiali vegetali come il lino e la canapa sono più adatti alla cottura a vapore rispetto alla stiratura, che a volte è troppo calda

I Migliori Modelli

vaporizzatore_singer

Stiratrice a vapore verticale Singer SWP: la famosa marca di macchine da cucire ha in catalogo questo modello di vaporizzatore con tanica da 2,5 litri. Pronto per l'uso dopo 45 secondi ha una potenza di 1500 watt ed è in grado di stirare in pochi secondi qualsiasi abito. Si tratta di un prodotto economico ed in alcuni casi non può competere con un ferro da stiro, ma può evitarci l'"effetto lucido" su alcuni tipi di tessuti come lana e fresco lana. Ottimo per i maglioni. Ha l'asta regolabile ed il tubo è lungo 60 cm.

steamone_vaporizzatore

STEAMONE Vaporizzatore per tessuti T8: si tratta di un prodotto piú professionale, dal costo di circa 200 euro. Con la rotella in basso possiamo selezionare il tessuto che andremo a stirare: lana, seta, cotone, lino. La camicia, il pantalone o la giacca si appoggia alla gruccia e basta passare l'asta che produce vapore a 98 gradi per stirare gli abiti. Può essere utilizzato anche su tende e altri tessuti di grandi dimensioni appoggiati su materassi o divani, il tubo che emette vapore è infatti abbastanza lungo e flessibile, in grado di raggiungere anche parti difficili.

Ferro da stiro verticale Rowenta : qualcuno la chiama ancora la Stirella a vapore, è conosciuta da parecchio tempo. Una volta riempito il serbatoio di acqua, meglio distillata, si accende con il pulsantino frontale. La "pistola" a vapore viene azionata e si puo' passare ad esempio su una giacca appesa alla stampella superiore.  La potenza di 1700W e l'emissione di vapore di 30 g/min consentono una profonda diffusione del vapore attraverso le fibre, non solo per stirare, ma anche per rinfrescare e igienizzare tutti i tipi di tessuti.

Author: mondonotizia

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*