Placche e Prese Elettriche di Arredo per la casa

Le prese elettriche e le placche della casa nel corso del tempo possono non funzionare troppo bene, i contatti si ossidano, gli apparati connessi non funzionano piú. Possiamo chiamare un elettricista per la sostituzione oppure fare da soli. Ricordandoci di staccare il quadro generale dell' elettricità prima di intervenire possiamo poi procedere con la sostituzione della spina e della presa difettosa.

Oggi vi guideremo nella scelta delle nuove prese elettriche presenti sul mercato che si sono evolute moltissime. In alcuni casi permettono anche di collegarsi ad Internet per la gestione da remoto. Gli apparati ad essa connessa possono quindi essere attivati e scollegati per avere un buon risparmio energetico in bolletta.

Le regole per l'installazione di Prese elettriche

Per installare prese elettriche vi sono alcune importanti norme che dobbiamo seguire.

  • Tutte le prese devono essere collocate ad un'altezza minima di circa 40 centimetri dal pavimento, per evitare il contatto con l'acqua in caso di allagamento.
  • Vi è un preciso numero di prese consigliate all'interno dei diversi ambienti. In soggiorno, ad esempio, si possono installare 3 prese, 4 in cucina, 3 in camera da letto, 1 nell' ingresso e 2 nella sala da pranzo.
  • In bagno si consiglia l'installazione di una sola presa a due fori, da collocare a una distanza minima di un metro dal lavandino.
  • In cucina, così come in bagno, va inoltre preferito l'utilizzo di prese interbloccate, ossia costituite, oltre che dalla presa, anche da un interruttore che scatta in automatico quando la spina viene staccata, eliminando così il contatto elettrico.

Presa Elettrica che si connette ad Internet

wemo

Si chiama WeMo ed è prodotta dalla tedesca Belkin. Per la verità è una spina che si connette ad una presa pre esistente. A sua volta può ricevere una spina di qualsiasi apparecchio elettrico. Si collega al router adsl di casa in wifi e può essere comandata da Internet tramite app su smartphone. Nella pratica possiamo spegnere e accendere il dispositivo ad essa collegata. Pensiamo allo scaldabagno elettrico di casa. Lo accendiamo quando magari siamo al lavoro un'ora prima di tornare per trovare l'acqua calda. Eccezionale. Wemo è compatibile anche con i servizi  IFTTT, internet delle cose, per interagire con internet.

Prese elettriche per proteggere i Bambini

i bambini piccoli, quando iniziano a gattonare possono essere incuriositi dalle prese elettriche ed infilare le dita nei fori. Tutti i punti presa devono essere quindi coperti con appositi copri-fori, ma questi coperchietti possono essere a loro volta occasione di pericolo in caso di ingerimento. Per ovviare a questo problema sul mercato si trovano soluzioni davvero innovative che rendono l’ambiente in cui si vive anche a prova di bambino. Le prese elettriche scompaiono
dietro esclusive placche a scorrimento e la parete resta sempre libera e ordinata. Le placche cambiano così aspetto e diventano elementi d'arredo e funzionalità con versioni "nascoste" con incasso a filo parete che uniscono in un solo prodotto design, sicurezza e praticità.

In commercio ne esistono vari modelli con l’apertura dello sportellino scorrevole verso destra o verso sinistra e possono essere inseriti su scatole elettriche preesistenti. Oppure possiamo optare per i classici Copripresa Schuko.

Prese Elettriche Bticino

la linea Placca Living Light è sicuramente la piú famosa a cui si può accoppiare la PRESA BIPASSO che supporta anche spine Shuko e normali . Molto simpatica la Presa usb che possiamo avere a muro per ricaricare direttamente qualsiasi apparecchio tramite cavetto Usb.

Prese Elettriche Vimar

Interessante questo prodotto di Vimar il WATTMÈTRE. Si collega ad una presa elettrica e riceve qualsiasi spina. Dotato di piccolo monitor led permette di conoscere i consumi dell' apparecchio elettrico a cui è collegato, compresi i costi a seconda della tariffa biooraria.

Author: mondonotizia

Share This Post On